#ArtissimaLive. Inclinazioni.

La nostra personale chiusura di Artissima 2015 e dell’esperienza #ArtissimaLive non racconta di vendite, numeri e mercato ma di Inclinazioni, innovativa sezione che porta una grande mostra che raccoglie le istituzioni Piemontesi votate all’arte contemporanea all’interno della fiera. Il curatore, Stefano Colicelli Cagol, ci racconta questa sfida, secondo noi brillantemente vinta. Per la prima volta…

Artissima 2015 – Turin Art Fair in 47 Photographs

The 22nd edition of Artissima art fair concluded on November 8th, 2015 after three days of successful showcase of international contemporary art. Set in a pavilion built for the 2006 Winter Olympic Games, the Italian fair once again proved its firm status as one of Europe’s most influential art trading events today. The next year’s edition has already been announced,…

The Inclination of the In Mostra Project show the best of Piedmont Art Institutions

Inclinazioni, or Inclinations in English, was the name of the the exhibition curated by Stefano Collicelli Cagol and conceived for the In Mostra project at the 2015 Artissima art fair in Turin, Italy. But this show is not like any other – rather, it is a thematic exhibition exploring the very concept of “inclinations”, inspired by famous Italian philosopher Adriana…

Day #4 dal Temporary Appartamento Lago at Artissima 2015

Ultimo giorno al Temporary Appartamento Lago @Artissima 2015 e la giornata inizia già proiettata al futuro: riunione del Comitato guidato da Sarah Cosulich che si confronta su punti di forza e criticità dell’edizione di quest’anno nell’ottica di impostare il lavoro per l’edizione 2016. Il dibattito è subito serrato (quasi quanto quello di ieri della giuria dell’area Per4m!); sono tante…

Feedback Galleries Artissima 2015

Come è andata Artissima in questa 22° edizione? I galleristi raccontano… L’affluenza è stata lusinghiera (52.000 presenze è il dato che è stato diffuso), la qualità delle proposte buona, il taglio curatoriale di alcune sezioni è stato decisamente ottimo (penso a Back to the Future). Ma chi meglio dei galleristi (e quando non erano presenti,…